15.11.16

LASCIAMO CHE LUI SIA UOMO E TU CHE SIA DONNA

Le donne come me sono decisamente complicate.
Difficilmente si accontentano e tendono a desiderare il massimo.
Però, sia chiaro non siamo sempre state così.

Pinterest

Io, ero meno esigente, meno pressante e anche molto menefreghista di oggi.
In pratica, vivevo decisamente meglio. 
Non mi preoccupavo molto a quanto e a cosa mi meritavo, alle continue contraddizioni e a quello che non avevo ancora raggiunto. 

Poi, i primi schiaffi, le delusioni e anche un pò di genetica fai da te, sono diventata molto impegnativa.

 
Io,in questo mese sono stata tanto assurdamente difficile e acida da darmi fastidio da sola.


Il maschio sostiene, che se ci fosse stata una gara come miglior rompi palle: sarei sicuramente sul podio.  

I traslochi non sono mai semplici.
Anzi, sono delle vere e proprie prove: fisiche e mentali.
E per quelle come me, con la tendenza a controllare e per natura a dirigere ogni qualsivoglia lavoro, diventiamo le donne che non smettono di chiedere mai.
Hai aggiustato la luce del bagno?
Hai sistemato la luce nel frigo?
Hai trovato uno smacchiatore ideale per il parquet?
Da quì hai rotto-le-palle-stai-superando-ogni limite, il passo è stato breve.

Vero, avevo oltrepassato ogni soglia plausibile che un uomo paziente come il mio poteva sopportare: mi era venuta l'ansia
Quell'ansia che le cose non fossero fatte in tempo: il tempo prescritto prima della consegna della casa.
Così chiedevo, e poi richiedevo per sapere se erano state fatte, fino a quando non abbiamo rischiato la separazione.

Ho capito che la responsabilità di tutto questo casino era solo mia, pretendevo delle cose secondo tempi e aspettative, mancando totalmente di fiducia nei confronti del maschio.


Così ho smesso di controllare.
Ho lasciato il campo libero, e da quel momento anche lui era decisamente un altro.


Ho capito, che nella coppia è importante rispettare i propri i ruoli e compiti.

Lui è il maschio, lasciamoglielo fare. 

D'altro canto, non sarei stata capace di farle, ma in qualche modo mi sono arrecata il diritto di dire la mia, e questo non va bene.
Insomma è come se lui avesse detto qualcosa su come mettere ordine in camera da letto o nel sistemare la cucina: non credo sarei stata tanto carina e paziente.

All'interno di una coppia esistono dei confini invisibili, essenziali al mantenimento del vostro equilibrio (anche personale). 
Le responsabilità, i doveri e ogni compito saranno ben distribuiti e così non avrete da recriminarvi che fate tutto da sola.
La domanda che mi sono posta è: ma io glielo lascio fare?
Il più delle volte no.

E allora care amiche, lasciamogli fare l'uomo.

Lasciamogli fare tutte le cose per il quale lo abbiamo scelto.




Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email

 

Google+ Followers

Translate

Visualizzazioni totali

Lettori fissi

Blog Archive