24.5.16

GLI UOMINI CHE INCONTRERETE (E DOVETE EVITARE) PRIMA DEL PRINCIPE AZZURRO

La ricerca del principe azzurro, è una di quelle cose che andrebbe remunerata con uno stipendio da politico, visto l'infinita difficoltà che sta nel trovarlo.

E in certi casi, non arriva neppure.


L'agendadichiara

Le mie amiche single dicono che quelli papabili e più "normali" sono stati tutti presi, e dal canto loro anche gli uomini single affermano che le donne con una certa dose di affettività si siano estinte.



Ma qual'è la verità?

Non so se esiste davvero, ma per quanto mi riguarda, per stare insieme tanto dipende da quanto sei disposto a investire, a lasciare andare di te e perchè no, anche un pò di culo.

Purtroppo, durante il lungo percorso di ricerca ci imbattiamo in alcune tipologie di uomini, che nuociono gravemente alla salute, tutto questo perchè nessuno ci ha mai detto come facciamo a riconoscere il vero principe azzurro.


Sulla base di ingenti ricerche, perlopiù personali, oltre al narcisista, il violento e lo scroccone uomini che non rientrano neppure in categoria, ho scelto "i tre peggiori" quelli che devi evitare, proprio per scansare tutti gli effetti perversi e poco funzionali che avranno sulla tua autostima e sul tuo equilibrio psicologico.


1. IL PARACULO

Anche meglio definito passivo-aggressivo, è colui che lascia a te ogni decisione sia nel bene che nel male. Apparentemente è colui che ti dice "per me va bene tutto", si mostra entusiasta ad ogni proposta, ma sotto sotto tu non sai cosa pensa davvero. Un giorno, lui si stuferà e tu non saprai il vero perchè.
Non sarà lui a lasciarti, ti condurrà a farlo, facendoti notare il periodo di enorme crisi, ma senza prendere una vera e concreta decisione. Quando pensi che non ci sia più niente da salvare e deciderai per entrambi, successivamente ti dirà: "sei tu che hai mollato tutto".

Diffidate da chi vi dice sempre di sì, e da quelli che lasciano a voi ogni decisione.
Se siete una coppia, siete in due, se ti ritrovi sempre tu a scegliere per tutto, tanto vale stare sola. 


2. IL SOSPESO

Chiamato ancheil "giocatore"è quella tipologia di uomini che con te giocano, ti corteggiano, ti fanno capire che gli piaci un casino. Ci saranno volte che si sbilancia e altre volte sarà più riservato e poco chiaro, questo ti rende confusa, e un pò insicura: lui lo sa benissimo, perchè il suo gioco è quello di tenerti in sospeso, fino alla conclusione già scritta. 


Prima regola per noi donne: un uomo se vuole stare con te e gli piaci, non ti tiene in bilico.


 


3.  IL BIPOLARE O LO STRONZO DI MERDA

Nella sua vita c'è solo una costante: le sue oscillazioni costanti di umore e di pensiero.
Quando parlo di "bipolare" in questo caso non voglio attenermi al termine diagnostico ufficiale, ma più ad un atteggiamento che questa categoria di uomini possiede.
Sono coloro che vivono il rapporto di coppia in modo altalenante: ti chiamano quasi a scaricarti il telefono, e giorni che non rispondono per niente, ti vogliono sì, ma non nei momenti no, sono presenti, progettano il futuro con te e allo stesso tempo ti allontano o ti presentono come la "sua amica" nelle situazioni con gli amici. 

Se vuoi puoi anche definirlo come stronzo di merda, perchè sennò noi femmine saremmo anche capaci di trovare una giustificazione a causa del suo stato mentale.
In molti casi, non li salverete, anzi siete voi che dovete mettervi in salvo: vi troverete schiacciate e con un sacco di domande senza risposta, subirete le loro oscillazioni minando il vostro assetto psicologico.





Tra fidanzate, bugie d'oltreoceano e uomini con tutte le loro sfumature, ci sarà il momento che tra la borgia scoverai il tuo principe.

Come?

Lo riconosci e basta.
Ci sarà quella sintonia non costruita, una passione che non ha bisogno di spiegazioni perchè è una sensazione specifica che proverai solo quando lo incontri davvero.

Amati, concentrati su di te e su quello che vuoi davvero dal tuo rapporto di coppia.
La fiaba sarai tu a costruirla. 

Dal canto mio, Lucio proprio principe non è, ma è senza dubbio quello giusto per me e anche perchè dopo quasi 10 anni insieme, 1 traslochi, 7 anni di convivenza e qualche cambiamento in arrivo se non andasse bene, mi licenzio.

1 commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email

 

Google+ Followers

Translate

Visualizzazioni totali

Lettori fissi

Blog Archive