23.6.15

SEPARAZIONE: cosa serve per farla funzionare.

Mio fratello qualche giorno fà, ha scritto un post su Facebook che diceva questo:

"Vedere mio padre ancora un po' geloso di mia madre dopo 20 anni di separazione fa piacere!"

Nel momento storico che stiamo vivendo, dove le separazioni sono all'ordine del giorno, questo è senza dubbio qualcosa fuori dagli schemi.
Ma in casa mia è davvero così.

Non amo vantarmi, non è nella mia natura, ma oggi posso affermare adilà di tutto, che se c'è una cosa dove sono stata fortunata è proprio questa. 

weheartit.com

Correva l'anno 1996 quando i miei genitori hanno deciso di separarsi. 
Venti anni fà era una realtà di pochi.
Io avevo 16 anni e mio fratello 11, e devo essere sincera non ho un ricordo preciso di quando mio padre se ne andò di casa.  
Non vi dirò che è andato tutto bene perchè sarebbe una bugia, le difficoltà avvengono dopo, le liti, i conflitti sono inevitabili, c'è sempre qualcuno dei due che soffre di più. 

Quando si parla di rottura coniugale, si pensa che sia un punto di arrivo, invece sarà l'inizio per ricercare un nuovo equilibrio tra rabbia, frustrazione e senso di fallimento accumulati nel tempo.
Questa è la formula che i protocolli psicologici ti dicono di fare, purtroppo nella maggior parte dei casi prevale l'aggressività e il desiderio di vendicarsi.


dal film Ti odio, Ti lascio,ti....

Sulla base della mia esperienza personale e clinica ci sono tre passi fondamentali per far funzionare una separazione.

L'AMORE PER I FIGLI
Tutti amano i loro figli, (chi più chi meno), ma in talune situazioni vengono usati come strumenti per cercare rivalsa, perdendo di vista quello di cui hanno davvero bisogno. 
Scontrarsi con l'ex partner dichiarando di portarli via il figlio, non è un torto che fate all'altro anzi privereste vostro figlio di una figura genitoriale che ama e che desidera avere nel suo percorso di vita.


CHIAREZZA E SINCERITA'
Parlate a i vostri figli con chiarezza e sincerità, spiegando le difficoltà senza negarle, in questo modo si eviterà confusione e ulteriori conflitti. 

CONTINUITA' GENITORIALE
I genitori che saranno capaci di dare continuità al legame parentale, accordandosi nelle scelte e riducendo tra loro la conflittualità, renderanno l'evento della separazione meno doloroso.

Amare, quando siete stati traditi, abbandonati non è cosa semplice, ma fate un passo indietro, perchè ciò che conta davvero è riuscire a mantenere nella mente del figlio l'idea che la coppia genitoriale esiste ancora.


Devo essere sincera, anni fa il lavoro più grande lo fece mia madre, quando decise di sacrificare un pò di amore per se stessa per noi, cercando di fornire stabilità tra lei e mio padre. 




Sarà un evento negativo, che metterà tutti di fronte a diverse sofferenze, ma la "traumaticità" dell'evento stesso dipenderà da come viene gestito dai genitori. 



In mezzo a questi venti anni c'è stato un divorzio, un nuovo matrimonio (di mio padre) e anche un amore per mia madre.

In fondo, non tutti i divorzi sono infelici e scontenti.

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email

 

Google+ Followers

Translate

Visualizzazioni totali

Lettori fissi

Blog Archive