3.2.15

Racconti di un ex amante.

Un giorno ti svegli e scopri che forse è troppo tardi.
Quel giorno, forse realizzi che hai investito il tuo tempo in un uomo che dichiarava di amarti, che eri la donna della sua vita, ma poi i week end, le vacanze e ogni Natale degli ultimi 6 anni, lui era con lei: sua moglie.

"Mi sono sempre detta che a me non sarebbe successo, sono troppo intelligente per essere l'eterna seconda della relazione, quella che si deve accontentare delle briciole. Poi una volta è successo."
Google Images
In principio, non pensi molto a cosa ti potrà riservare il futuro, vivi questa avventura forse con leggerezza, dicendoti che prima o poi finirà.
Ma in fondo le donne lo sanno che non finirà, perchè  di quell'uomo ci innamoreremo, perderemo la testa, e somatizzeremo tanto da procurarci coliti e gastriti intenstinali.

Pensiamo a lui come il nostro uomo, ma alla fine non lo è. 
Ci sentiamo impegnate fisicamente e cerebralmente, tanto che ogni altro essere vivente di natura maschile, non ha la minima possibilità di avvicinarsi a noi. 
Sulla carta siamo single, ma nel cuore e fino giù dentro l'anima siamo le donne più impegnate del mondo.
Accusiamo lui di essere un'egoista, e senza spina dorsale. 
Ci lamentiamo per il poco tempo che ci dedica, e per tutte quelle volte che ci dice "capiscimi per me non è facile". 
E noi?
Vorremo urlare: "invece per noi è semplice eh?, quì in attesa di un sms, o di una breve chiamata, solo per sentire la tua voce", ma alla fine cerchiamo sempre un modo per assecondarlo.
Lo giustifichiamo, perchè crediamo che prima o poi lui sceglierà Noi.

Ma se noi donne sappiamo, perchè non ci chiediamo davvero cosa siamo Noi?
Non per loro, ma per noi stesse, desideriamo davvero un'amore in multiproprietà?

"Con il tempo, il nostro rapporto è cambiato, perchè io ero stanca di non poter condividere anche le più piccole cose, spesso litighiamo, non ci sentiamo per giorni, e questo mi logora".

Se inizialmente tutto è come un film, lui è perfetto e ti fa sentire la donna più bella e desiderata del pianeta dopo, essere l'Altra ti consuma a poco a poco.
Si pensa che lo Stronzo è lui, perchè non è in grado di scegliere, ma forse la verità è un'altra, è quella che ci piace illuderci di essere speciali e uniche. 
Non lo siamo, altrimenti ci avrebbe già scelto.
Nessun uomo rinuncia alla sua clandestinità, e al suo amaro piacere di possedere due donne che lo amano e lo gratificano.
I casi che l'uomo sposato lasci la moglie sono rari: e in questi, aspettatevi comunuqe una valanga di merda, talmente tanta che la vostra colite ormai cronica, non sarà che un piccolissimo problema. 

Ligabue diceva che "Le donne lo Sanno chi ama davvero", e sappiamo anche che è facile confondere l'amore con la dipendenza. 

Domandiamoci cosa vogliamo davvero, e smettiamo di raccontarci di essere delle vincenti, solo per  un "pensiero collaterale",secondo il quale un uomo preferisce te ad un'altra donna. 
Perchè, un giorno ti sveglierai e vedrai che la tua vita si è persa nel nulla.


Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email

 

Google+ Followers

Translate

Visualizzazioni totali

Lettori fissi

Blog Archive