3.1.14

I saldi e il Karma della carta di credito.

Se dovessimo elencare le infinte cose che fanno perdere la testa a noi donne non basterebbe tutto il mondo del web. E se poi parliamo di shopping, in sottofondo si possono sentire gridolii e entusiasmi perchè da domani si aprono gli amati e attesi: saldi invernali.
Ma visto il periodo di recessione nera, eventuali  colpi di testa potrebbero esseri fatali specialmente per il nostro conto in banca, per questo dovremmo stare attenti ed evitare alcune piccole cadute.

Fashion leonardo.it
Se parliamo di saldi, parliamo di donne urlanti pronte anche a picchiarti per l'oggetto cool del momento. In pochi istanti tutto lo charme e il bon ton ci abbandona alla vista di quel cappotto meraviglioso scontato del 50%, o di quelle scarpe in offerta stracciata, ma pensiamo e dosiamo in modo adeguato i nostri acquisti, proprio per non essere colpiti da quello che si chiama il Karma della carta di credito.

I love Shopping
Lei è lì e tornerà il mese successivo a presentarvi l'amato conto, per questo evitate di fare abbuffate di shopping dopo un periodo di estrema restrizione, perchè il risultato è sicuramente un crack finanziario.

Noi donne amiamo comprare e quando vediamo la scritta "scontato", tutto entra in secondo piano anche i bisogni più primari, ma se molte volte i saldi ci ha regalato gioie e soddisfazioni, altre volte si sono rivelati dei veri fallimenti.

Per prima cosa, pensiamo bene a cosa ci occorre veramente, dopodichè inziamo con alcune domande fondamentali: "me lo metto?", "quanto mi serve", "quante volte avrò modo di sfruttarlo?". Se alla fine di queste domande siete ancora convinte di voler acquistare il capo scelto, allora vorrà dire che sarete pronte.

Sex ad the city ( Manolo Blainick)
Seguite i consigli delle amiche, un buono shopping è ben fatto quando siamo in due o più di due. 

Sex and the city
Evitate di prendere abbagli su accessori, o capi del tutto inutili, la moda passa, l'accumulo resta per molto tempo.

Cenerentola
Per non rimanere fregate dai prezzi scontati, diffidate di tutto quello che ha uno sconto superiore del 50%, dove ci sono tutte le taglie e tutti i colori, valutate, perlustrate ogni singolo negozio come se non ci fosse un domani solo così saprete di avere acquistato bene.

Google images
Nonostante i buoni propositi, comprerete di più di quanto avevate deciso.
Mentirete al vostro compagno sul reale prezzo dei singoli oggetti, ma una cosa è certa non sfuggirete dalla dura verità del prossimo mese.

2 commenti :

  1. la storia delle menzogne è verissimo...troppo divertente e carino...

    RispondiElimina
  2. brava DOC, un ritratto perfetto…per il mantra da recitare {le tue tre frasette} purtroppo il tuo post è arrivato troppo tardi ;-) ma pur non avendolo letto sono stata molto brava ed ho anzi comperato un regalino sbrilluccicoso a mia nipote che lo guardava nella vetrina con occhi a forma di cuoricino…è stato una gioia farle quel dono! Perciò, questa volta ben venga il conto il prossimo mese :-)
    Baci bambola!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email

 

Google+ Followers

Translate

Visualizzazioni totali

Lettori fissi

Blog Archive