15.11.13

Se fossi un Uomo.

Quindici del mese, Staffetta Di Blog in Blog in arrivo.
Il tema emerso dopo una votazione unanime è: "Se Fossi un Uomo".

Coco Avant Chanel


 Quando ero una bambina, non ero proprio lo specchio della femminilità, anzi potrei affermare che fossi un vero maschiaccio. 

Le mie passioni, erano le costruzioni, le auto telecomandate e tutto quello che comprendeva la scoperta di tesori e ricerche varie.
Tante volte ho desiderato di essere un maschietto, primo fra tutti, si potevano sporcare e sbucciare le ginocchia senza che qualcuno ti dicesse: "poi da signorina hai le cicatrici nelle gambe", e poi perchè le bambine erano più antipatiche e piangevano sempre. 

Rihanna
Gli anni sono passati, e nonostante tante cose siano cambiate, tra cui aver acquisito un pò di femminilità e sensualità, alcune volte mi soffermo a pensare che gli Uomini sono decisamente più Fortunati.

Quando dico che sono più fortunati, non voglio stare ad elencare tutti i classici vantaggi che hanno, come non avere il ciclo mensile, combattere con la perenne presenza della cellulite a grappolo, per non parlare della depilazione e infine del parto, no non voglio aggiungere ulteriori parole a riguardo, ma c'è una cosa per cui vale la pena soffermarci ed è: il loro cervello.
Gli uomini possiedono qualcosa che non abbiamo: la semplicità e la praticità cerebrale.


Pensate a quante volte avete trovato il vostro uomo, o un amico con quello sguardo assente e voi che gli rivolgete la classica domanda: "Cosa stai pensando?". La vera e dura verità è che loro non stanno pensando, sono leggeri e liberi, magari si stanno solo rilassando,  e riescono a rimandare tutto a dopo, invece noi, non riusciamo mai davvero a farlo. 
Il nostro cervello è capace di pensare, ruminare in modo costante e fare associazioni libere per ogni contesto, e quando loro ci rispondono:"non penso a niente", per noi è impossibile crederlo davvero.

Julie Andrews
Ecco cosa vorrei davvero dall'essere un uomo, avere la loro capacità di ragionamento, semplice e concreta, dove le cose sono quelle che sono, e ogni riferimento è puramente causale, dove per qualche secondo hai la sensazione di vuoto e poter dire davvero: Mi Rilasso.

Prima di lasciarvi con il resto dei partecipanti della staffetta, vi regalo questa clip sul Il bello di essere Uomini.


1. Alessia scrap & craft - http://www.4blog.info/school
2. Micaela Le M Cronache - http://lemcronache.blogspot.it/search/label/Staffetta
3. Federica Rossi - http://www.mammamogliedonna.it/
4. Cristina - http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it
5.Marzia- www.quellocheunadonnadice.blogspot.it
6. Federicasole http://lamiadolcebambina.blogspot.it/search/label/staffetta%20di%20blog%20in%20blog
7. Io mi piaccio - http://iomipiaccio.blogspot.it/
8 Marta ufo's mom - http://www.ufomom.com
9. Francesca Lancisi - http://francescalancisi.blogspot.it/
10. Samanta Giambarresi - http://samantagiambarresi.wordpress.com/
11. tessy - http://meetyourmood.com
12 Bodò. Mamme con il jolly http://www.bbodo.it/tag/di-blog-in-blog/
13. Ma la notte! http://ma-la-notte-no.blogspot.com/2013/11/gonnelle-e-pantaloni.html
14. Beat - www.mammaorachefaccio.com
15. Ilde Garritano - lemozionedellecose.wordpress.com
16. Sara Stellegemelle - http://www.stellegemelle.com/search/label/di%20blog%20in%20blog
17.Simona-traboccante d'azzurro http://disoleediazzurro.wordpress.com/
18.Accidentaccio http://accidentaccio.blogspot.it/
19. Illustrando un Sogno - http://silviomacca.blogspot.it/search/label/Di%20Blog%20in%20Blog%20-%20Staffetta
20. Giusi Tandoi - http://emotionsmamy.blogspot.it/
21. Elisa Tinella unaltracosabella.blogspot.it
22. Danila http://www.dispariepari.it/
23. Federica - http://ziaitastory.blogspot.it/
24. Giulia - http://stregattacicova.blogspot.it/
25. Moky http://sempremamma.blogspot.it/
26. Mother of two http://www.mammadisem.blogspot.it
27. Francesca Menghi - http://www.ilcaffedellemamme.it
28. Norma - Voglio il mondo a colori : http://voglioilmondoacolori.blogspot.it
29. Uberti Debora- http://www.crescereduegemelli-debora.com
30. Verdearighe - http://verdearighe.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog
31. Barbara - http://mammababysiracconta.blogspot.it/
32.Sara -http://www.nuvolositavariabile.com/





24 commenti :

  1. Mio marito usa l'espressione "staccare il cervello"... Lui ci riesce...io sto ancora cercando la spina :) Buona giornata e, complimenti, bel post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava è proprio quello che intendevo....anch'io sono sempre alla ricerca della spina...quando la trovi fammi un fischio:)

      Elimina
  2. Mio marito è sempre connesso, questa capacità di liberare il cervello non la mette a frutto...in compenso lo faccio io x lui ahahaha

    RispondiElimina
  3. hai proprio ragione: per noi è impossibile credere che si riesca a non pensare "a niente". invece mi sa che se sono in così tanti a sostenerlo, i maschi, forse dovremmo dargli credito... Se una donna risponde "a niente", invece, significa che pensava a qualcosa che non si può dire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. verissimo quando noi diciamo niente loro devono correre ai ripari...

      Elimina
  4. Che poi, però, anche il pensare a niente non è prorpio così facile. La prossima volta che lui mi risponde così approfondisco!

    RispondiElimina
  5. Certe volte sarebbe bello staccare il cervello, soprattutto se hai brutti pensieri, ma sono contenta che il mio è sempre connesso.
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  6. E' vero loro riescono a essere molto più leggeri di noi: mio marito mi ripete spesso, quando mi preoccupo di qualcosa, che lui non ha tempo per pensare a certe cose!!!
    Comunque io da piccola avevo tutte le ginocchie sbucciate e giocavo con mio fratello con le costruzioni :)

    RispondiElimina
  7. ahahaha bella la clip! e anche il post....riflettendoci anche io ho invidiato la loro semplicità...senza voler essere per forza super-eroi,come noi...! verissimo!

    RispondiElimina
  8. "la semplicità e la praticità cerebrale", la vorrei eccome! Per riposarmi.. ogni tanto..!

    RispondiElimina
  9. forse è questione di genetica.. di cromosomi.. loro hanno una stanghetta in meno X vs Y..
    ma alla fine quanto ci piace trovarci con le nostre amiche e parlare di quel nostro "non penso a niente"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si solo genetica hai ragione....verissimo adoriamo farlo una tra le cose belle dell'essere donna:)

      Elimina
  10. Ah,ah...ma lo sai che a me è rimasta veramente una bella cicatrice della mia infanzia da ma schiaccio?Sul polpaccio, peró! Quanto alla loro linearità di pensiero, già sarebbe molto più semplice e forse è proprio ciò che impedisce a volte a noi donne di "fare gruppo" così come fanno loro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava concordo, noi non ne siamo capaci...e questo è sempre stata una cosa in cui invece ho sempre lottato per averla...
      Ps. io sono piena di cicatrici :)

      Elimina
  11. Staccare il cervello, che bella idea ma ancora non mi riesce purtroppo.

    RispondiElimina
  12. Non pensare a niente è un'arte da coltivare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e per quanto mi riguarda non ho comparto neppure i semi :)))

      Elimina
  13. Ciao :) eccomi ho cominciato solo oggi la lettura della staffetta completa!! Ma lo sai che invece io questa semplicità non la trovo quasi mai negli uomini? Anzi. Temo che quanto a complessità oggi siamo tutti nella stessa barca ;) poveri noi!! :D un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh negli utlimi tempi anche loro stanno cercadno di imitarci anche questo...ma ancora nn sanno davvero cosa gli aspetti..un abbraccio a te :))

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email

 

Google+ Followers

Translate

Visualizzazioni totali

Lettori fissi

Blog Archive