5.6.12

STORIE D'AMORE E FOLLIE DI OGNI GENERE.

Le storie d'amore non sono tutti uguali, qualcuna nasce per gioco, altre per un colpo di testa, e altre ancora solo per il sesso. 

Ma aldilà di quali siano i motivi, tutto ha inizio perchè tra i due c'è una reazione chimica.
Quella stessa reazione che ti farà avere le farfalle nello stomaco, e che ti condurrà verso follie di ogni genere.


weheartit.com
La mia è stata un susseguirsi di eventi, dal fuoco alla passione, al non vederci mai più.
Noi eravamo quelli su i quali nessuno avrebbe scommesso a lungo termine. 
Correva l'anno 2007 in una sera d'inverno. 
Era trascorso un anno dalla mia ultima relazione, ma ancora stavo raccogliendo i pezzi del mio cuore, tanto che l'idea di investire ancora una volta mi spaventava tantissimo. 
Avevo bisogno di tempo e di leggerezza.
Così feci una scelta, che oggi definirei alquanto maschile: giusta dose di coinvolgimento sentimentale.

Iniziammo a frequentarci in modo sporadico senza troppo impegno, io non chiedevo, perchè in fondo non mi interessava, ci piacevamo, stavamo bene, ma l'idea di impegnarmi era lontana. 


Tumblr.com
Ma siamo donne e pur quanto ci sforziamo alla fine siamo delle inguaribili romantiche.

Un giorno lui interruppe "questa cosa", in fondo noi non eravamo niente di più che degli amici di letto, e con una frase a effetto se ne andò.  


Lui aveva un'altra donna e non solo una.
Ma in fondo che cosa volevo o cosa mi aspettavo? Che fossi l'unica?



Ebbe inizio la peripezia di dolore, probabilmente ero più legata a lui di quanto volessi raccontarmi. 

Con un lento e non troppo invadente lavoro, gli dicevo che potevamo stare bene insieme, e che saremmo stati perfetti, putroppo tutto questo aumentò la mia frustazione e sofferenza.


Con Milano prima e le vacanze estive tra Ibiza e Formentera, passarono quattro lunghi mesi senza vederlo. Avevo notizie sporadiche dagli amici, sapevo che chiedeva di me in giro, ma non volevo crederci, stavo ancora male.

Poi un giorno di fine estate mi aspettò alla macchina, e senza tanti giri di parole mi disse: "posso chiamarti domani, dopodomani, e dopodomani ancora, per vederti e stare con te?".

La risposta la conoscete già.  

4 commenti :

  1. trovata! che bello!!
    un pò mi ricorda la nostra storia... A volte è meglio uno scossone all'inizio piuttosto che partire subito in quarta e poi avere incidenti di percorso lungo il tragitto.
    Non credi?

    RispondiElimina
  2. hai perfettamente ragione....infatti quando le mie amiche sono in crisi o altro porto sempre come esempio la mia storia.....:))

    RispondiElimina
  3. cosa vuoi dire esattamente? che anche se una donna viene lasciata se sa aspettare alla fine viene premiata perchè lui ritorna?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In amore non esistono regole fisse: se attendo allora lui ritorna.
      Io sapevo cosa c'era stato tra di noi e anche come era stato lui, ci ho provato e riprovato, senza temere l'orogoglio. A essere sincera non sapevo se sarebbe tornato lui alla fine stava con un'altra.
      Dopo 4 mesi senza vederlo nè sentirlo, stavo decisamente abbandonando l'idea di lui e di noi;è vero che può sembrare che l'attesa premi, ma questo non è sempre vero.
      l'amore credo sia un pò così un susseguirsi di eventi, inattesi e inaspettati.
      Credo

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email

 

Google+ Followers

Translate

Visualizzazioni totali

Lettori fissi

Blog Archive