10.11.17

STARE DA SOLA E SCELLERATAMENTE GODERNE

Quando ero adolescente pensavo che la solitudine fosse direttamente proporzionata alla quantità di amici che mi circondavano o sul numero delle sere che avevo impegnate durante la settimana:
Ovviamente mi sbagliavo.


INSTAGRAM -CRONACHEDIUNABIONDA

Io sono una che fa gruppo, compagnia, chiacchere, sono quella del più siamo meglio è: ma spesso ho trascorso tempo in compagnia sentendomi sola, perché non avevo niente da condividere, o dire, e ancora di più mi sono sentita Sola anche quando ero in coppia, rendendomi conto di perdere tempo.

Non è quanta gente abbiamo intorno a renderci più felici-sereni-tranquilli-sicuri, ma è il come stiamo con noi stessi a fare la differenza.

Non so bene quando ho capito questo, non ricordo il momento preciso, sarà stata la mia indipendenza intrinseca, o forse la mia testardaggine nel voler fare le cose, a capire, che non sempre qualcuno mi sarebbe venuto dietro. 

Tutto dipende da che tipo di valutazione facciamo dello stare da soli, quanto ci siamo simpatiche e se ci consideriamo migliore amiche.
In pratica secondo alcuni studi è come se non ci ritenessimo capaci di soddisfare i propri bisogni e necessità.
Ed ecco che a questo punto ci incasiniamo la vita.

PINTEREST-VIA INSPOCAFE'

Il tutto è nella nostra testa con idee che in due è meglio, un film-lo-shopping-il-mare, e anche se è vero, perchè la condivisione è parte integrante del nostro essere umani, questo non vuol dire che se sola per-un-giorno-un-weekend-una settimana allora è la fine.  
Sono onesta la paura di rimanere soli, è un timore leggittimo, l'idea ci spaventa certo, in fondo siamo animali sociali, ma l'immenso valore che diamo all'altro come salvatore del nostro tempo mi pare una cagata immensa. Cioè, in pratica è come se non riconoscessimo la nostra compagnia come efficace ed essenziale a noi stessi.

Quindi?
Fermiamoci un attimo, ascoltiamoci senza quel qualcuno che ci dà sicurezza, o conferma, smettiamo di riempire i vuoti della giornata e iniziamo a scegliere.

1.Scegliamo cosa ci piace davvero.

2. Scegliamo cosa vogliamo fare da soli o in compagnia.

3. Scegliamo con chi desideriamo trascorrere il nostro tempo.

Solitudine è un'etichetta, dipende soltanto da Noi come vogliamo interpretarla.


29.9.17

LAZY WEEK END. BENESSERE AT HOME

Hai mai pensato al tempo che dedici a te stessa e al tuo corpo?
Se ci stai ancora pensando significa che anche te lo fai molto poco.

Ma oggi è venerdì quel giorno che detta il tanto atteso week end, e in un giorno che io ho chiamato venerdilandia tutto si può organizzare.
(O perlomeno provarci).
Ad esempio improvvisare una piccola spa a casa propria.
Vediamo come. 


WEHEARTIT- via shower


6.9.17

PRIMA C'ERA COME FARE L'AMORE. OGGI C'E' WHATSAPP e Il FARE BENCHING

Prima c'era come fare l'amore.
Oggi c'è WhatsApp.

Io sono cresciuta con maschi che volevano il tutto e subito, o perlomeno tentavano ad averlo. Provavano a conquistarti  con frasi ad effetto, che pensandoci oggi sarebbe stato meglio fuggire, ma in fonfo era semplice, istintivo.
Erano altri tempi.
Poi, qualcosa si è perso.
Non so bene cosa.



Siamo più indipendenti, più presi dall'apparire che dall'essere, parliamo di sesso molto prima, abbiamo superato Tabù e vergogne ataviche, ma, siamo ancora più bisognosi dell'altro, di qualcuno che si prenda cura di noi, per condividere-un giorno-un-mese o tutta la vita. 
E' un desiderio profondo, 
che poi tanto desiderio non è, ci serve.

7.8.17

BARCA A VELA VIAGGIO PER RICCHI? ASSOLUTAMENTE NO.


PONZA- SUNSET CHIAIA DI LUNA

Fare un viaggio in barca a vela è molto costoso?

Questa è una delle domande più frequenti che il mio compagno ed io ci sentiamo chiedere da quando è iniziata questa avventura per il mare.
Se da sempre è uso pensare che concedersi una vacanza in barca a vela sia consentito solo a quelli che possiedono carta platino, ecco questo è senza dubbio una bugia.

Ovviamente è un pò come tutte le vacanze, puoi scegliere di andare a Santorini, Mikonos, Ibiza o in Sardegna e decidere di impostare il tuo soggiorno o in un resort a 5 stelle o in un appartamento, sicuramente una differenza di prezzo ci sarà.
Stessa cosa vale per un viaggio in barca.
Se pensi allo yacht di 30 metri con tanto di hostess che ti sbuccia anche una mela, i costi saranno decisamente elevati, quindi alla fine dipende tutto da cosa cerchi. 

13.7.17

UN AMORE IN EQUILIBRIO E' UN AMORE SAGGIO

Stare da soli è facile e altre volte molto difficile.
Stare in due, è quasi sempre complicato, richiede sacrifici, e ha quella capacità di appagarti tanto, come farti stracciare le budella.



TUMBLR - 
Nel tempo impari tante cose, una è senza dubbio che voler cambiare il proprio uomo secondo le nostre aspettative, non ci renderà vincenti ma solo delle grandi rompicoglioni. Poi prenderemo coscienza, forse saremo meno impulsive, e l'esperienza alcune volte ci renderà più esigenti, intollerabili e poco inclini a buttarsi.

5.6.17

SUMMER TIME: COSTUMI 2017. COSA E DOVE ACQUISTARE


IMAGE INSTAGRAM- CRONACHEDIUNABIONDA beach wear @andibagus
Eccoci.
Ben tornato giugno dissi, io.

Dopo questo week end lungo dove l'estate si è fatta decisamente sentire è il momento di prendere in mano la situazione e occuparci dei costumi da bagno. 

Protagonista assoluto di questo meraviglioso e intenso periodo dell'anno è un indumento essenziale e non del tutto banale, ma siamo oneste non tutto quello che ci propone la moda si deve indossare.

QUINDI COSA VA DI MODA?

In pratica tutto. 
Si parte dagli Anni Sessanta, per passare alle sgambature stile Bay Wacht (che la nostra Pamelona ci faceva una pippa), poi il costume intero che è senza dubbio sul podio per quest'estate, e le ruches, sulle chiappe, sulle tette e i volants, poi i fiori, le scritte, ancora una volta i Trikini e anche il Bikini non è più così classico, è sportivo o minimal. 

18.5.17

IN CASA: ritrova la tua linea e il tuo benessere

Mettere a punto la linea è il sogno di molte donne indipendentemente dall'età forma o colore. 
Siamo oneste, il sentirsi toniche e con qualche chilo in meno aiuta noi, e la nostra amica autostima.


PINTEREST.COM - IMAGE VIKA OSEREDCHUCK

Per riscoprire il proprio corpo, ridurre centimetri, e allungare la muscolatura non è solo fare "un'attività" fisica, ma il saper scegliere l'allenamento individuale più adatto all'obiettivo che si vuole raggiungere. 
Molte volte però il tempo per recarsi in palestra, piscina, o nei percorsi per il proprio running non è mai abbastanza e questo molte volte ci fa rinunciare, desistere o non avere costanza sul nostro programma. 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email

 

Google+ Followers

Translate

Visualizzazioni totali

Lettori fissi

Blog Archive